Chi siamo

Chi siamo

CHE COS'E' L'ETNO?

Ethno è il programma di JM International per la musica folk, mondiale e tradizionale. Fondato nel 1990, si rivolge a giovani musicisti (fino a 30 anni) con la missione di far rivivere e mantenere vivo il patrimonio culturale globale.

Presente oggi in oltre 40 paesi, Ethno coinvolge i giovani attraverso una serie di campi musicali internazionali annuali, nonché workshop, concerti e tournée, lavorando insieme a scuole, conservatori e altri gruppi di giovani per promuovere la pace, la tolleranza e la comprensione.

Al centro di Ethno c'è il suo approccio democratico e peer to peer in base al quale i giovani si insegnano a vicenda la musica dei loro paesi e culture. È una pedagogia non formale che si è affinata negli ultimi 30 anni, abbracciando i principi del dialogo e della comprensione interculturale. Ethno offre un'opportunità unica per i giovani di tutto il mondo di incontrarsi e impegnarsi attraverso la musica in un modo caratterizzato da rispetto, generosità e apertura.

L'obiettivo di Ethno è ispirare i musicisti attraverso queste interazioni ad approfondire i loro interessi musicali e a costruire una rete globale che supporti le loro carriere. Ogni campo etnico combina workshop, jam session, prove e spettacoli che consentono ai partecipanti di sviluppare abilità personali e professionali. Attraverso Ethno, i musicisti acquisiscono una maggiore comprensione delle reciproche culture. In Ethno, la musica è uno strumento potente che favorisce l'inclusione, la comprensione e l'accettazione.

I nostri valori

Preservare/Conservare il patrimonio culturale

Mantieni viva la musica tradizionale tra i giovani.

Abbraccia la diversità

Celebrare l'unicità e garantire l'inclusione in tutto ciò che facciamo.

Promuovere l'educazione musicale non formale

Attraverso l'apprendimento peer-to-peer ed esperienziale.

Facilitare la mobilità dei giovani musicisti

Crea opportunità per partecipare alle attività etniche in tutto il mondo

Crea uno spazio democratico

Per musicisti di ogni genere, cultura, abilità e credo.

Costruisci fiducia nei giovani

Cresci musicalmente, professionalmente e personalmente.

Etno World Team

Suchet Malhotra

Ethno Global Coordinator

Martina Gerli

Assistente Progetto Etno

ETNO
Un programma di JM International

IMI è una rete globale di organizzazioni no-profit che offre opportunità a giovani e bambini di svilupparsi attraverso la musica attraverso tutti i confini. Aperti a tutti gli stili musicali, lavoriamo per e con giovani musicisti di tutti i generi. Sfruttando il potere della musica per colmare le divisioni sociali, geografiche e culturali, i programmi JMI creano una piattaforma internazionale per il dialogo e l'accettazione interculturali.

JMI è stata fondata a Bruxelles, in Belgio, nel 1945 da un gruppo di musicisti e organizzatori compassionevoli che vedevano la musica come un mezzo per riunire i giovani per superare il divario creato dalle due guerre mondiali. Oggi, JMI è presente in oltre 60 paesi in tutto il mondo e continua a consentire ai giovani di svilupparsi attraverso la musica attraverso tutti i confini.

www.jmi.net

Il Comitato ETNO

Ethno è guidato e modellato dall'Ethno Committee, un gruppo direttivo globale all'interno di JM International che lavora per garantire che il programma Ethno si sviluppi in modo sostenibile, positivo e democratico. Ogni Ethno è rappresentato all'interno del Comitato Ethno da un membro e il comitato lavora con la più ampia rete di organizzatori Ethno in tutto il mondo per rendere Ethno ancora migliore ogni anno.

Cosa facciamo

Come funziona l'etno?

Ethno si basa su workshop in cui i partecipanti si insegnano a vicenda la musica delle loro culture. Insegnare, imparare e giocare insieme è il fondamento dell'esperienza Ethno. Prima che inizi il raduno etnico, ai partecipanti viene chiesto di preparare una canzone o una melodia della loro cultura d'origine da insegnare agli altri partecipanti – qualcosa che non è troppo difficile ma nemmeno troppo semplice. I workshop durano circa un'ora e sono presenti esperti mentori etno-artistici che aiutano i partecipanti prima del workshop a prepararsi e durante il workshop a insegnare, ma solo se i partecipanti hanno bisogno di una mano. Tutto l'insegnamento viene svolto a orecchio, ma a volte lo spartito viene utilizzato come supporto o come registrazione di ciò che è stato appreso. Una volta insegnate le canzoni e le melodie, iniziano le sessioni di pratica! I mentori artistici lavorano sull'arrangiamento delle canzoni e delle melodie, portando idee creative dal gruppo in consultazione con l'insegnante-partecipante. Le prove si svolgono ogni giorno e i musicisti presenti praticano tutta la musica del giorno e ciò che è stato insegnato in precedenza, mentre i mentori artistici lavorano alla creazione e all'affinamento del repertorio etno fino a quando non è pronto per essere presentato!

Chi può partecipare?

Se sei un giovane musicista di età compresa tra i 16 ei 30 anni allora Ethno fa per te!

Non importa il tuo livello di musicalità, ciò che conta in Ethno è che sei aperto a imparare e condividere con musicisti di tutto il mondo. Ad Ethno la musica non è insegnata dagli insegnanti, ma da te! I musicisti portano con sé canzoni e musiche tradizionali/popolari dei loro paesi e le insegnano agli altri. Allo stesso modo imparerai musica di altri paesi insegnata dagli altri musicisti che frequentano l'Etno. Molti altri brani, canzoni e composizioni vengono condivisi e appresi durante le jam che si protraggono fino a tarda notte!

Mentori Etno Artistici

I mentori artistici di Ethno sono amministratori del processo di creazione della musica, assistono e supportano i musicisti ove necessario affinché possano trasmettere la loro musica al gruppo Ethno. I mentori artistici sono responsabili del benessere sociale e mentale del gruppo tanto quanto sono responsabili del risultato artistico. In quanto tali, sono appositamente formati e hanno l'esperienza necessaria per supportare i giovani musicisti che frequentano Ethno per connettersi ed esplorare un mondo di musica e cultura in un ambiente sicuro e inclusivo.

Storia etnica

Ethno è nato nel 1990 nella città di Falun, in Svezia, nel tentativo di portare lo status della musica folk alla pari con la musica classica e il jazz, oltre a creare opportunità per i giovani musicisti folk di interagire, condividere conoscenze e sviluppare qualcosa di completamente nuovo e contemporaneo dalle tradizioni esistenti. L'approccio di apprendimento e insegnamento peer-to-peer di Ethno è stato un successo travolgente. I musicisti hanno formato amicizie durature sulla base della condivisione musicale e culturale e hanno iniziato a creare progetti e spettacoli, alimentando la crescita e lo sviluppo della “world music”.

Il modello svedese è stato adattato con successo da Estonia e Belgio e questi tre Ethnos sono stati istituiti nel primo decennio. Con la diffusione della voce, il decennio successivo ha visto l'ascesa di Ethnos a Cipro, nella Repubblica Ceca, in Inghilterra, Slovenia e il primo Ethno al di fuori dell'Europa, l'Uganda. Nel suo terzo decennio (2010-2019), Ethno ha visto una crescita esplosiva e sono state fondate altre venticinque Ethnos, affermando il progetto e i suoi valori in ogni continente. Oggi ci sono Ethnos in Oceania – Nuova Zelanda, Australia e Isole Salomone; Asia – India e Cambogia; il Medio Oriente – Giordania, Libano e Palestina; Africa – Algeria, Malawi, Mozambico, Tanzania, Tunisia e Uganda; e Sud America — Bahia, Brasile e Cile, con la creazione di nuovi in ​​tutto il mondo ogni anno. Sebbene ogni Ethno sia diverso e unico, lo spirito Ethno pervade tutto e la musica e la conoscenza sono apertamente condivise nello spirito di rispetto e apprezzamento reciproci.

Contributi eccezionali di persone che si sono dedicate disinteressatamente al progetto includono Magnus Bäckström, il fondatore di Ethno, Gunnar Nolgård, Head of Musik för Ungdom (JM Sweden), Ivo e Chris Lemahieu, che hanno fondato Ethno Flanders, Susanne Lind, un partecipante a il primo Ethno nel 1990 e ora un distinto mentore artistico e vincitore del Future Prize, Allan Skrobe, un musicista di grande esperienza e ingegnere del suono che ora allena mentori artistici in erba, Fernando 'Nano' Stern, un artista rinomato nel suo paese natale, il Cile, Karin Hjertzell, da quindici anni alla guida del più grande Etno-
Ethno Sweden e Margit Kuhi, la creatrice di un ecosistema Etno completamente autosufficiente in Estonia, tra innumerevoli altri.

Ispirati dal movimento e dai musicisti, oltre trenta altri Ethnos stanno covando. Le aree di crescita comprendono l'Europa orientale ei Balcani, l'Africa centrale e meridionale, il Medio Oriente e le Americhe. Ethno non è solo un progetto musicale, è un luogo di appartenenza, dove tutti sono inclusi indipendentemente dal livello musicale o dal successo. Per i musicisti, gli organizzatori, i membri della troupe, i mentori artistici e lo staff, Ethno è casa.

“Tutti gli Etno sono diversi, ma lo Spirito è lo stesso.”

(Magnus Backstrom, fondatore di Ethno)

L'etnoverso

Quali sono i diversi elementi di Ethno?

Ethno è iniziato come un singolo campo musicale estivo in Svezia, ma oggi si è evoluto in un intero ecosistema di attività legate all'etno. Ecco una panoramica dell'ecosistema Etno:

Campi di musica etnica

I nostri campi musicali internazionali per giovani musicisti rimangono al centro dell'esperienza Ethno e ora si svolgono tutto l'anno in oltre 30 paesi.

Etno sulla strada

Ethno promuove artisti emergenti inviando gruppi selezionati di musicisti di talento e diversificati in tournée quando il
Il campo etnico è finito.

Corsi di formazione per mentori artistici

Una gamma di corsi di formazione che consentono ai musicisti di sviluppare le proprie capacità come
mentori artistici.

Corsi di formazione per organizzatori etnici

Formazione fisica e digitale per supportare e sostenere il lavoro degli organizzatori Ethno.

Etno Bambini/Famiglia

Troppo giovane per frequentare un normale Ethno? Ti abbiamo coperto! Diversi Ethnos ora offrono esperienze per bambini e talvolta anche per i loro partner!

Ensemble Etno

Orchestre etniche locali composte da giovani musicisti provenienti da diverse comunità.

Laboratori Etnologici

Laboratori etnologici unici per tutti i tipi di gruppi di giovani e bambini.

Amici etnici

Iniziative di ispirazione etnica da tutto il mondo!

  • Rila Music Exchange (Bulgaria)
  • Världens Band (Svezia, Internazionale)
  • Folkläng (Germania)
  • Bahnhof Leisnig (Germania)
  • Collettivo IPA (Internazionale)
  • Maratona popolare (multicittà, Europa)
  • Balsika (Francia)
  • Sessioni Flotsam (Regno Unito)
  • Folktrepo (Italia)

Formazione etnica

Corsi di formazione per mentori artistici

Il ruolo del Mentore Artistico
Il lavoro dei mentori artistici di Ethno è quello di preparare i partecipanti all'Ethno Camp per i prossimi concerti, livestream e registrazioni. Per fare questo, strutturano e aiutano i partecipanti a preparare i laboratori che devono tenere per condividere la loro musica con l'intero gruppo. Questo potrebbe significare lavorare prima di un prossimo workshop per supportare e assistere i partecipanti che stanno insegnando la loro melodia/canzone. Durante i workshop, i mentori artistici forniscono assistenza secondo necessità (ad esempio, suonando il ritmo a basso volume in loop, suonando gli accordi o scrivendo schemi per facilitare l'apprendimento di testi e accordi). All'inizio e alla fine della giornata, organizzano e facilitano anche le prove di gruppo, in cui tutti i musicisti dell'Ethno si riuniscono per provare e suonare ciò che hanno imparato.

I mentori artistici sono musicisti etno che sono stati in diversi campi e si sono assunti la responsabilità di organizzare e preparare le uscite musicali e assistere gli organizzatori etno. Ciò può includere la cura dei partecipanti durante i workshop e al campo, il lavoro tecnico come i soundcheck e le registrazioni e la presentazione dei concerti.

I corsi di formazione per mentori artistici mirano ad aiutare i potenziali mentori artistici ad acquisire nuove competenze e migliorare quelle già esistenti in modo che siano ben attrezzati per assumere il ruolo di mentore artistico. Ciò include una conoscenza musicale approfondita come l'arrangiamento, coperta da Ethnofonik ALT, ma anche una comprensione e una visione più approfondite su una varietà di argomenti come stili di musica mondiale, neurodiversità, diversità di genere, salute fisica e mentale.

I mentori artistici sono empatici con alti livelli di soddisfazione nei confronti di se stessi e delle loro carriere, e sono quindi in grado di fornire supporto, intuizione e direzione alle attività musicali all'interno di Ethno, oltre a ispirare i partecipanti.

Ethnofonik

Ethnofonik è un corso di formazione interattivo annuale di due settimane volto a fornire una guida artistica agli aspiranti mentori artistici etno. Il corso si propone di fornire ai partecipanti gli strumenti per facilitare lo scambio di musica e cultura per
pubblico diverso attraverso la musica. Seguendo la pedagogia etnologica, Ethnofonik consente ai partecipanti di diventare coach efficaci su progetti di scambio musicale in vari contesti, dagli scambi internazionali ai laboratori musicali locali. Basandosi sull'esempio del ruolo di mentore artistico di Ethno, i partecipanti di Ethnofonik esplorano questo approccio peer-to-peer unico mentre costruiscono un proprio repertorio (à la Ethno) per esibirsi allo spettacolo pubblico finale. Ethnofonik coinvolge i musicisti con una formazione di tutor artistici sul lavoro, dando loro l'opportunità di mettere in pratica ciò che hanno imparato nelle scuole, nei conservatori e nei centri giovanili locali.

Corsi di formazione per organizzatori
Ethno OAT (formazione annuale degli organizzatori)

Gli organizzatori di Ethno sono le persone che si assumono la responsabilità di creare e sostenere la struttura del campo Ethno e di rendere tutto possibile all'interno: la creazione della musica, le esibizioni di concerti, gli scambi culturali e musicali e l'apprendimento tra pari. Con organizzatori presenti in oltre 30 paesi, la comunicazione e lo scambio di esperienze all'interno della rete è importante per mantenere aggiornata e connessa la comunità Ethno.

L'Ethno OAT è organizzato da Jeunesses Musicales International per essere una piattaforma di scambio, formazione e ispirazione per gli organizzatori di Ethno. Come Ethno, la formazione è peer-to-peer, con input professionali introdotti di volta in volta per dare un ulteriore impulso all'apprendimento e allo sviluppo. Valutazioni regolari aiutano gli organizzatori a comprendere i bisogni mancanti ea guidare le attività di formazione del futuro. l'Ethno OAT offre anche agli organizzatori opportunità di networking, intuizioni culturali vitali e apprendimenti riguardanti le differenze nelle norme comportamentali, aiutandoli a prepararsi meglio a ricevere partecipanti internazionali
che rappresentano una vasta gamma di paesi e culture.